Continua la protesta contro la Manovra




Ancona, Cronaca, Politica | Fabio Fera | 15 settembre 2011 alle 17:59

Strana sorpresa per i cittadini che in questi giorni si sono recati all’ ufficio anagrafe e stato civile di Ancona. Oltre ai normali documenti e servizi, ad ogni utente è stata consegnata una lettera scritta direttamente dal Primo cittadino Fiorello Gramillano contenente i motivi della protesta contro i tagli ai Comuni inseriti nella Manovra. ‘I tagli ai Comuni sono tagli ai tuoi diritti – osserva il Sindaco – la nostra protesta non e’ quella della casta’.
Come segnale, tutti i Sindaci delle principali città marchigiane, hanno riconsegnato le deleghe ai prefetti. Tutti tranne il Sindaco di Ascoli Piceno Castelli che ha voluto evitare “gesti plateali” aderendo comunque alla protesta.

Tags: , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Ancona su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Fabio Fera

Fabio Fera Fabio Fera
Sito:


Lascia un commento